Premio Banca del Piemonte – scrivi belle parole

Concorso letterario a favore di Casa UGI

 

La giuria del Premio Banca del Piemonte – scrivi Belle Parole ha selezionato i racconti che andranno a comporre l’antologia.

 

Congratulazioni ai vincitori e un grazie particolare a tutte le persone che hanno partecipato al premio letterario a favore di Ugi Onlus e contribuito alla sua ottima riuscita.

 

Ecco quali sono i racconti vincitori ed i loro autori:

 

Andrea Bagnulo – Un po’ più di tempo

Nato a Torino il 25 ottobre 1968, diplomato in chimica il secolo scorso, professione che ad oggi svolgo con soddisfazione. La musica è la mia passione e suonare il pianoforte accompagna le mie giornate dense di vita di famiglia.

 

Laura Binello – L’indice glicemico della dolcezza

Nata ad Asti nel giugno del 1964, infermiera e appassionata di scrittura creativa e medicina narrativa.

Docente di medicina narrativa e collaboratrice editoriale coniuga da sempre l’arte del prendersi cura delle persone promuovendo la cultura della narrazione come percorso terapeutico parallelo a quello tradizionale.

Autrice di due libri ha collaborato in passato con alcune ONG come infermiera volontaria.

 

Clara Calavita – Quando il Monviso incontrò le Langhe

Da piccola voleva diventare scrittrice di libri, forse perché ne leggeva tantissimi.

Da adolescente timida ha scoperto la comunicazione e ci si è laureata.

Da grande ha deciso che il mondo dietro le quinte era più interessante di quello sul palco, e ha provato a lavorarci.

Ha un cassetto pieno di storie.

 

Alessandro Cerutti – Gli angeli del palcoscenico

Scrive per divertire il lettore. Romanzi: “L’incantesimo e la spada” (2014); “L’ordine del Mandylion” (2017) entrambi con Riccadonna Editori; “Come l’acqua di Sebilj”, (2019) con Impremix Edizioni; “Indizi e silenzi” (2019) con Golem.

 

Lorenzo De Iacovo – Akim

Attore e drammaturgo torinese. Ha 27 anni e ha cominciato a fare della recitazione e della scrittura il suo mestiere. Fa parte delle compagnie Contrasto e Crack24 e collabora con Il Mulino di Amleto. Nel tempo libero scrive racconti, gioca a calcio e studia lettere all’università.

 

Mirella Derossi – Incipit

Esemplare femmina di essere umano, giovane dentro.

Dopo un brillante esordio come giornalista, esaurito per motivi fisiologici (leggasi bisogno di mangiare ogni giorno), ha intrapreso la carriera di impiegata nella p.a.

Ha vinto alcuni concorsi letterari. Nel 2018 si è laureata in Scienze della Comunicazione.

 

Luigi Ferrero – Loro

La mia vita è stata accolta, nel gennaio 1945 all’Ospedale S. Anna di Torino, dalle macerie della seconda guerra mondiale, ma, sia nello sviluppo scolastico, sia nel servizio di leva, sia nell’attività lavorativa presso la Società Chimica Hoechst di Francoforte, sono sempre stato affascinato dall’ironia.

 

Aldo Giordanino – Ricordando Buffalo Bill

Nasce ad Asti nel 1966. È autore fra l’altro di: Amore Jazz Una Donna & Altre Storie (nota introduttiva di Paolo Conte), Angeli dalle Colline, I Tempi (non) cambiano.

Ha conseguito, fra gli altri, i premi: Mario Soldati, Città di Torino, Antonio de Curtis, World Literary Prize.

 

Luigi Monzeglio – I leoni di Tom

Luigi è un insegnante in pensione. Coltiva la passione per la storia locale e si cimenta in racconti rivolti principalmente ai ragazzi e non disdegna di scrivere in lingua dialettale.

 

Barbara Saccagno – Il profumo del vento

Sono laureata in lettere-archeologia medievale VO, con profilo professionale post medievale, adoro il suicidio assistito in campo lavorativo. Leggenda narra che l’archeologo debba conoscere lo scibile umano, così ho ampliato con la progettazione, la comunicazione e l’economia socioculturale, ed è ciò di cui mi occupo. Leggo da sempre, çà va san dire.

 

Sara Valinotti – I petali di Margherita

Mi chiamo Sara e le parole sono le protagoniste delle mie giornate.

Blufiordaliso.it è il mio literary blog, un luogo virtuale dedicato a lettura e scrittura.

Sono la referente di un gruppo di lettura e mi occupo di reading promotion.

Sto scrivendo il mio primo romanzo e sono autrice di racconti.

 

_______________________________________________________________________

 

Banca del Piemonte promuove l’iniziativa letteraria Premio Banca del Piemonte – scrivi Belle Parole, avente due scopi principali: incoraggiare la scrittura di racconti e raccogliere fondi da destinare a UGI Onlus – Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini.

 

Il tema del contest letterario è la bellezza a 360°, in tutte le sue forme e sfaccettature, ma insindacabilmente legata alla Regione Piemonte.

 

Il premio letterario è aperto a tutti, dai 16 ai 99 anni, ed è possibile partecipare con un  racconto breve inedito, di massimo 15.000 caratteri (spazi compresi), caricandolo nell’apposita sezione dal 30 settembre 2018 al 30 dicembre 2018.

 

Gli elaborati devono rispettare le seguenti caratteristiche:

 

  • racconto breve, massimo 15.000 caratteri spazi compresi;
  • formato pdf;
  • font Arial 11 punti, interlinea 1.5, margini predefiniti (sup.: 2.5 cm – inf.: 2 cm – sx/dx: 2 cm).

 

Contestualmente deve essere caricato un abstract di massimo 5 righe, come breve sintesi del testo inviato, avente le stesse caratteristiche. Gli abstract verranno utilizzati sui canali di comunicazione della Banca.

 

I racconti pervenuti verranno esaminati da un comitato di selezione presieduto da Alessandro Perissinotto e esperti del settore che collaborano con il Rivalta Story Festival.

Verranno selezionati un massimo di 14 racconti: questi andranno a comporre l’antologia edita Banca del Piemonte che verrà venduta, ad un prezzo simbolico durante gli eventi organizzati da Banca del Piemonte ed i suoi Partner, per promuovere l’iniziativa.

 

Tutto il ricavato sarà interamente destinato a  UGI Onlus – Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini: eccellenza piemontese che 1980 si impegna a sostenere i bambini malati di tumore e le loro famiglie offrendo loro assistenza ed aiutandoli nei percorsi di cura.

 

La proclamazione dei racconti selezionati avverrà in primavera.

 

Non perdere quest’occasione: la bellezza di fare del bene!

Leggi il regolamento completo per scoprire tutti i dettagli!

 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.