PROGRAMMARE IL FUTURO
Strumenti per le imprese che investono in ricerca, sviluppo e innovazione.

Crediti per investimenti legati all’innovazione dei processi aziendali, alla ricerca e allo sviluppo di nuovi prodotti, servizi e mercati.
Crediti per l’acquisto di beni strumentali: hardware, software, tecnologie digitali.

Finanziamento all’innovazione

Insieme nell’innovazione.

Pensato per le imprese che investono in ricerca, sviluppo, innovazione. I progetti dell’impresa, volti all’innovazione dei processi della struttura aziendale oltre che alla ricerca e sviluppo, saranno certificati da una società specializzata.
Si possono sfruttare tutte le agevolazioni introdotte dalla normativa vigente. In particolare, le misure consentono all’azienda di dedurre un costo “figurativo” superiore rispetto a quello realmente sostenuto per l’acquisto dei beni, e di usufruire di incentivi fiscali “orizzontali” da attivare nel bilancio.

BP è vicina alle imprese durante gli incontri con gli specialisti per i progetti innovativi.
I progetti sono certificati da una società specializzata.

Rimborso

Pagamento di rate di capitale e interessi posticipate secondo un piano di ammortamento  a scadenze concordate.

Periodicità

Mensile/trimestrale.

Tipologia di tasso

Fisso – Variabile.

Durata

Min. 18 mesi – Max 120 mesi più unica rata di preammortamento.

Documenti necessari

per l’impresa richiedente ed eventuali garanti

  • Visura CCIAA aggiornata ai 6 mesi precedenti
  • Elenco affidamenti bancari/Leasing
  • Elenco principali clienti e fornitori con dettaglio importi
  • Bilancio ufficiale/Dichiarazione dei redditi
  • Bilancio infrannuale
  • Bilancio consolidato e/o bilanci delle società del gruppo di appartenenza
  • Piano previsionale/Budget
  • Dichiarazione immobili di proprietà
  • Documenti giustificativi (fatture, preventivi, ecc.)

E se vuoi maggiore flessibilità:

Min. 18 mesi – Max 84 mesi comprensivi di un periodo di preammortamento pari al massimo a 24 mesi di rate trimestrali.

L’erogazione del credito è subordinata all’approvazione della Banca. Per tutte le condizioni contrattuali non espressamente indicate si prega di fare riferimento al Foglio Informativo Chirografari alle Imprese sezione Finanziamento all’Innovazione disponibile sul sito Banca del Piemonte nell’area Trasparenza e presso le Filiali della Banca.
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale . Fogli informativi e norme contrattuali su bancadelpiemonte.it

Chirografari Plafond Beni Strumentali – Nuova Sabatini TER

Ti aiutiamo a ottenere il contributo.

A CHI È RIVOLTO IL FINANZIAMENTO?

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese (PMI) ovvero coloro che al momento dell’invio della domanda di contributo e finanziamento hanno:

  • meno di 250 addetti;
  • fatturato non superiore a 50 Ml/€ o il cui totale di bilancio non supera i 43 Ml/€

COSA È POSSIBILE FINANZIARE?

Le SPESE ammissibili riguardano l’acquisto di beni strumentali oggetto di investimenti, destinati a strutture produttive già esistenti o da impiantare, ovunque localizzate nel territorio nazionale. Sono finanziabili investimenti in macchinari, impianti, attrezzature, nonché in hardware, software e tecnologie digitali.
Il finanziamento può coprire sino al 100% del programma d’investimento al netto dell’IVA.

Importo

Da 20.000 € e non può essere superiore a 2 Ml/€ (anche se frazionato in più iniziative d’acquisto).

Periodicità

Mensile/trimestrale.

Tipologia di tasso

Fisso – Variabile.

Durata minima

24 mesi.

Durata massima

60 mesi comprensivi di un periodo di preammortamento massimo di 12 mesi (max 6 mesi per durate fino a 24 mesi) dalla stipula del contratto di finanziamento.

Documenti necessari

  • Visura CCIAA aggiornata ai 6 mesi precedenti
  • Elenco affidamenti bancari/Leasing
  • Elenco principali clienti e fornitori con dettaglio importi
  • Bilancio ufficiale/Dichiarazione dei redditi
  • Bilancio infrannuale
  • Bilancio consolidato e/o bilanci delle società del gruppo di appartenenza
  • Piano previsionale/Budget
  • Dichiarazione immobili di proprietà
  • Documenti giustifi cativi (fatture, preventivi, ecc.)
  • Documenti richiesti dal Fondo di Garanzia

CONTRIBUTO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO (MISE)

Il contributo concedibile è pari all’ammontare complessivo degli interessi calcolati al tasso del 2,75% ovvero 3,575% nel caso di investimenti Industria 4.0 su un piano convenzionale di ammortamento, con rate semestrali costanti e della durata di 5 anni, di importo corrispondente al finanziamento, indipendentemente dalla durata del finanziamento, nei limiti previsti dalla convenzione. Il totale del contributo così calcolato viene erogato direttamente alla PMI in 6 annualità subordinato alla dichiarazione di termine dell’investimento entro i 12 mesi dall’erogazione. L’impresa, dovrà scaricare e compilare in formato elettronico l’Allegato 1 – “Modulo di domanda”, disponibile sul sito della Banca (www.bancadelpiemonte.it) e sul sito del Ministero www.sviluppoeconomico.gov.it), sottoscriverlo con firma digitale, secondo le modalità riportate nella “Guida alla compilazione del modulo di domanda” presente sul sito del Ministero stesso e
seguendo le istruzioni indicate.

L’erogazione del credito è subordinata all’approvazione della Banca. Per tutte le condizioni contrattuali non espressamente indicate si prega di fare riferimento al Foglio Informativo Chirografari Plafond Beni Strumentali Nuova Sabatini TER disponibile sul sito Banca del Piemonte nell’area Trasparenza e presso le Filiali della Banca.
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Fogli informativi e norme contrattuali su bancadelpiemonte.it

CONTATTACI

Hai bisogno di più informazioni? Contattaci oppure vieni a trovarci