Lavoro agile: benessere e produttività

Banca del Piemonte ha rinnovato, per ulteriori dodici mesi, l’accordo sul “lavoro agile” ossia una forma di lavoro innovativa e flessibile che permette di svolgere i propri compiti in un luogo diverso dalla sede di assegnazione.
 
Questo percorso, iniziato due anni fa, ha trovato il favore di molto colleghi ed è stato quindi esteso a più uffici all’interno della Banca.
Il “lavoro agile” ha come duplice obiettivo quello di conciliare i tempi di vita e l’attività lavorativa e quello di aumentare la produttività favorendo allo stesso tempo le esigenze sociali.
 
Banca del Piemonte ha a cuore i propri dipendenti ed è attenta alle loro necessità, per questo ha voluto rinnovare questa forma di lavoro che permette di conciliare meglio gli impegni famigliari e di vita sociale con la vita lavorativa.
 
Si tratta di una grande opportunità, specialmente in un momento molto difficile per il mondo del lavoro come questo, per agevolare i propri dipendenti ed allo stesso tempo rafforzare l’identità della Banca.