Home Imprese Finanziamenti agevolati Beni strumentali Nuova Sabatini

Beni strumentali Nuova Sabatini

Il finanziamento agevolato a sostegno dell’acquisto di beni strumentali e tecnologie digitali

Contributo MISE
Sostegno Fondo di Garanzia
Molti settori coperti
Personalizzabile
CaratteristicheDocumenti necessariTrasparenzaPrendi un appuntamento

Caratteristiche

Il finanziamento può beneficiare anche del Fondo di Garanzia (legge 662/96 smi).

Chirografario riservato alle microimprese, piccole/medie Imprese (PMI) con sede operativa in Italia, così come definite dalla normativa comunitaria. È assistito dal contributo in conto impianti concesso dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), a cui possono accedere imprese che devono realizzare investimenti in beni strumentali e/o investimenti in tecnologie digitali (Industria 4.0). Il finanziamento può coprire sino al 100% del programma d’investimento al netto dell’IVA.

Contributo MISE
Il contributo concedibile è determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di 5 anni e di importo uguale all’investimento, a un tasso d’interesse annuo pari al:

  • 2,75% per gli investimenti ordinari
  • 3,575% per gli investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti

Il totale del contributo così calcolato viene erogato direttamente alla PMI in 6 annualità subordinato alla dichiarazione di termine dell’investimento entro i 12 mesi dall’erogazione. L’impresa, dovrà scaricare e compilare in formato elettronico il “Modulo di domanda”, disponibile sul sito del MISE, sottoscriverlo con firma digitale, secondo le modalità riportate nella “Guida alla compilazione del modulo di domanda” presente sul sito del Ministero stesso.

Importo
Da 20.000 € e non può essere superiore a 4 milioni di € (anche se frazionato in più iniziative d’acquisto).

Periodicità rate
Mensile o trimestrale.

Tipologia di tasso
Fisso o Variabile.

Durata
Minimo 24 mesi – massimo 60 mesi comprensivi di un periodo di preammortamento pari al massimo a 12 mesi di rate mensili/trimestrali.

Documenti necessari

per l’impresa richiedente ed eventuali garanti

    • Visura CCIAA aggiornata ai 6 mesi precedenti
    • Elenco affidamenti bancari/Leasing
    • Elenco principali clienti e fornitori con dettaglio importi
    • Bilancio ufficiale/Dichiarazione dei redditi
    • Bilancio infrannuale
    • Bilancio consolidato e/o bilanci delle società del gruppo di appartenenza
    • Piano previsionale/Budget
    • Dichiarazione immobili di proprietà
    • Documenti giustificativi (fatture, preventivi, ecc.)

Documenti richiesti dal Fondo di Garanzia

Trasparenza

Scarica i documenti per conoscere tutte le caratteristiche e le condizioni

Foglio Informativo Chirografari Plafond Beni Strumentali Nuova Sabatini TER

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni contrattuali ed economiche non espressamente indicate si prega di fare riferimento ai Fogli Informativi disponibili nella sezione Trasparenza del sito www.bancadelpiemonte.it e presso tutte le filiali della Banca. L’erogazione del credito è subordinata all’approvazione della Banca.

Potrebbe interessarti

Finanziamenti fondo garanzia finanziamenti agevolati imprese

Finanziamenti agevolati

Finanziamenti Fondo di Garanzia

Per favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese

Scopri di più

Chirografari crediti medio lungo termine imprese

Crediti a medio e lungo termine

Chirografari

Per soddisfare tutti i bisogni legati all’attività dell’impresa ...

Scopri di più

Mutui aperture credito ipotecario - crediti medio lungo termine imprese

Crediti a medio e lungo termine

Mutui ipotecari e aperture di credito in conto corrente

Sosteniamo i tuoi investimenti immobiliari

Scopri di più

Hai bisogno di noi? Contattaci!

Se hai bisogno di più informazioni o vuoi prendere un appuntamento, scrivici, chiamaci o passa a trovarci in una delle nostre filiali.

Banca del Piemonte
Chiudi menu mobile
Skip to content