Home News Imprese Croce Rossa Italiana per i profughi ucraini

Privati, Imprese - 13 Aprile 2022

Croce Rossa Italiana per i profughi ucraini

Progetto Accoglienza straordinaria – azioni a favore dei minori

A seguito della grave crisi umanitaria determinata dall’evento bellico in corso in Ucraina si sta assistendo all’afflusso di un ingente numero di persone dirette nei paesi europei; UNHCR stima che possano essere alcuni milioni i cittadini ucraini in uscita dal paese, per la maggior parte si tratta di persone vulnerabili (donne, bambini, anziani, disabili).

Anche l’Italia, che ospita una delle principali comunità ucraine in Europa, si sta muovendo attivamente nell’ottica di contribuire alla risposta umanitaria in questa difficile fase.

Banca del Piemonte non poteva esimersi dal dare il suo contributo e partecipare attivamente a favore di questa popolazione duramente colpita ed ha scelto quindi di sostenere il Progetto Accoglienza straordinaria profughi ucraini de La Croce Rossa Italiana – Comitato di Susa – che ha messo a disposizione la propria struttura logistico/organizzativa e, in particolare, il Polo Logistico Valle di Susa, sito a Bussoleno (TO).

Il Progetto Accoglienza straordinaria ha come focus quello di sostenere i bambini ospiti della struttura e per questo la necessità primaria è quella di adeguare la ludoteca e l’ambulatorio, organizzare il centro estivo e le attività di intrattenimento per fornire assistenza ed accoglienza ad un consistente numero di bambini che rimarranno ospiti in Valle di Susa per un periodo medio-lungo quantificato attualmente in 6 mesi.

I bambini sono innocenza, speranza e futuro, noi come Banca, ma soprattutto come persone, vogliamo stare dalla loro parte e fare quanto possiamo per aiutarli ad avere un domani migliore.

Potrebbero interessarti

Banca del Piemonte
Chiudi menu mobile
Skip to content