Imprese hi-tech guidate da donne: Torino, medaglia d’argento!

Torino, seconda a livello nazionale per numero di imprese hi-tech guidate da donne, si aggiudica la medaglia d’argento.

 

A fine 2019, nella provincia di Torino si contano 348 aziende di alta e medio alta tecnologia facenti capo ad esponenti del sesso femminile.

 

In questa classifica al femminile, solo Milano precede il nostro capoluogo grazie alle sue 653 imprese avanzate.

 

Le imprese hi-tech guidate dalle donne, presenti nel Torinese e nella provincia di Milano, danno lavoro a più di 8.000 persone. Un dato davvero significativo in termini di occupazione nel nostro paese.

 

Questa è un’ulteriore conferma per la nostra regione che, con questi risultati, sottolinea la sua propensione all’innovazione, alla ricerca, ai sistemi e ai prodotti d’avanguardia.

 

Se allarghiamo il campo delle imprese “rosa” operanti in tutti i settori economici, i dati sono ancora più incoraggianti: la provincia di Torino, infatti, figura al quarto posto nazionale.

 

A fine 2019 sono infatti state recensite 43.580 imprese aventi un management a carattere femminile, per un totale di quasi 94.000 lavoratori.

 

Banca del Piemonte sottolinea con orgoglio che il suo organico è composto per quasi il 50% da quote rosa.