Seleziona una pagina
Home 2019 10 Page 2

Scopri la Carta di Debito Nexi Business BP

Scopri la Carta di Debito Nexi Business BP

La carta di debito aziendale pensata per te che sei un libero professionista, un artigiano o una PMI.

 

La Carta di Debito Nexi Business  offre flessibilità, sicurezza e semplicità d’uso per rendere tutte le transazioni relative alle spese di lavoro ancora più semplici e garantire una gestione separata tra le spese personali e quelle professionali.

 

Per pagare sempre e ovunque anche con i digital payments.

 

Approfondisci qui!

 

 

BPnow si arricchisce

BPnow si arricchisce

Banca del Piemonte sempre più vicina alle esigenze della clientela ha attivato dei nuovi servizi all’interno della piattaforma BPnow.

 

 

Da oggi, dopo aver effettuato il login da desktop, troverai a disposizione, nella barra fissa in alto sulla destra, l’icona relativa a Live Chat: il nuovo servizio che ti permetterà di attivare una conversazione istantanea con il Servizio Clienti.

 

Live Chat, attiva dal lunedì al venerdì dalle 8:25 alle 17:00, è stata pensata per fornire un ulteriore supporto ai Clienti che usano l’Internet Banking attraverso uno scambio immediato e diretto delle informazioni necessarie a consentire una user experience sempre più completa e soddisfacente.

 

Si è arricchita anche la già vasta gamma di gestori telefonici che possono essere ricaricati utilizzando la piattaforma di Internet Banking.

CoopVoce e PosteMobile si uniscono a Tim, Vodafone, H3G e Wind, da tempo presenti su BPnow.

 

Accedendo alla piattaforma, sia da App che da desktop, potrai ricaricare il tuo credito telefonico ovunque tu sia e non dover rinunciare a quella chiamate importante!

 

Importanti novità anche per chi è abilitato alla funzione “Finanza” di BPnow.

Banca del Piemonte ha, infatti, messo a disposizione dei Clienti attivi con il “Trading online”, sia da App che da desktop, la possibilità di operare in compravendita sul mercato SIX – Swiss Exchange, Zurigo.

 

 

Banca del Piemonte continua ad arricchire la sua piattaforma di Internet Banking al fine di offrire un servizio più completo e mettendo a disposizione dei suoi Clienti sempre più funzionalità che possono gestire in autonomia risparmiando così il loro tempo.

 

 

Al nostro presidente di giuria il premio Premio Lattes Grinzane 2019

Al nostro presidente di giuria il premio Premio Lattes Grinzane 2019

Alessandro Perissinotto è stato premiato a Grinzane Cavour per il suo ultimo romanzo ‘Il silenzio della collina’.

 

Alessandro Perissinotto, professore universitario, scrittore non solo, da diversi anni è a fianco di Banca del Piemonte e ha contribuito alla realizzazione di importanti progetti.

 

In occasione del centenario di BP, su idea dell’Amministratore Delegato Camillo Venesio per celebrare l’importante traguardo raggiunto, Perissinotto ha scritto un romanzo i cui protagonisti sono gli stessi dipendenti della Banca, gli amministratori e i clienti dal titolo “Lo sguardo oltre l’orizzonte”.

 

Ancora lo scorso anno, Perissinotto è stato a fianco della Banca nel progetto letterario scrivi Belle Parole diventandone il presidente di giuria. Scrivi Belle Parole è un contest letterario sul tema della bellezza a 360° che è stato voluto e sostenuto dal nostro istituto per raccogliere fondi da destinare ad UGI Onlus, eccellenza Piemontese nell’assistenza di bambini malati di tumore e delle loro famiglie.

 

Banca del Piemonte vuole celebrare e congratularsi con l’amico Perissinotto per l’importante premio Lattes Grinzane 2019 che gli è stato recentemente assegnato per la sua ultima fatica “Il silenzio della collina”, nonché cogliere l’occasione per ringraziarlo per tutto quello che è stato costruito in questi anni insieme.

Il Fintech italiano cresce

Il Fintech italiano cresce

Maggiore interesse da parte degli investitori

 

“Le start-up operative nel nostro territorio sono passate da 235 a 299, facendo segnare una crescita del 27% e riducendo il gap che ci separa dagli altri paesi europei. Una forte spinta arriva dalla PSD2 e dall’Open Banking. Tra i settori più affollati, i servizi alle Pmi” esordisce così l’ultimo articolo di Bancaforte sul Fintech.

 

Da una ricerca di PWC, le Start-up Fintech operative sul territorio italiano hanno segnato un +27% nel periodo tra il 2017 e il 2018; le proiezioni del 2019 sono assolutamente positive.

 

Il Final District, il polo che riunisce startup, imprenditori, istituzioni finanziarie investitori e università, con un obiettivo unico, ovvero quello di supportare lo sviluppo delle aziende fintech italiane, rivela che le start-up più numerose si occupano di smart payments, money transfer, lending & solutions for credit, wealth management & soluzioni per il mercato finanziario.

 

Gli investimenti nel Fintech italiano sono cresciuti significativamente nell’ultimo anno: le start-up si sono sviluppate diventando sempre più in grado di attrarre capitali e di conseguenza gli investitori hanno cominciato a guardare con maggior interesse al mercato italiano. Questi due fattori dimostrano che il nostro paese sta diventando competitivo nel settore accorciando così le distanze con paesi come la Francia e la Germania.

 

L’entrata in vigore della PSD2 e l’Open Banking hanno contribuito e contribuiranno maggiormente nei prossimi anni, ad una forte accelerazione delle Fintech.

 

Banca del Piemonte ha stretto importanti partnership relative a servizi Fintech: Credimi, la Fintech con maggiore crescita nell’Europa Continentale negli ultimi 3 anni impegnata nel factoring digitale e con una user experience distintiva, e Gimme5, il salvadanaio digitale per la gestione dei risparmi.

 

 

 

Fonte: Bancaforte “Il Fintech italiano più vicino all’Europa”
Banca del Piemonte
Chiudi menu mobile
Skip to content