Home 2019 11

Black Friday

Black Friday

Incentivi in tutto il mondo. Quali sono i comportamenti dei consumatori italiani?

 

Dal 1952 il giorno dopo la Festa del Ringraziamento Americano parte la corsa agli acquisti natalizi; da alcuni decenni questa giornata viene identificata con il termine Black Friday, diventato velocemente in uso in tutto il mondo.

 

Internet e le grandi catene, ma oramai tutti i negozi, si sono adeguati a questa usanza laica, vengono proposti sconti ed iniziative speciali facendo registrare picchi di vendita mai visti prima.

 

L’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano stima che il valore degli acquisti online nel mondo nel 2019 raggiungerà i 3mila miliardi di euro (+20% circa rispetto al 2018)*.

 

Il Black Friday è seguito dal Cyber Monday, il lunedì successivo, caratterizzato da grandi sconti relativi a prodotti di elettronica.

 

In Italia la tendenza si è imposta solo recentemente, ma ha già ottenuto grandi successi: è un’occasione per i negozi, off e on line, di offrire promozioni straordinarie ed avviare le campagne di marketing per il periodo natalizio, ma anche per i clienti di accaparrassi articoli desiderati a prezzi scontati.

 

Al Sud il Black Friday, secondo Toluna, azienda leader nel digital marketing research, è più atteso che al Nord; al Sud infatti ci si aspetta un carrello più ricco, fino a 5 prodotti ed un budget di spesa più consistente.

 

Gli italiani si dimostrano anche molto attenti, infatti, effettuano molte ricerche, nei giorni precedenti al Black Friday, prima di procedere all’acquisto. Il prezzo rimane la discriminate più forte, per i Millenians sono molto importanti anche le tempistiche di consegna.

 

Banca del Piemonte propone diverse soluzioni per effettuare i tuoi acquisti nei negozi online, ma non solo, in modo pratico ed in tutta tranquillità. Puoi utilizzare la tua Carta di Debito BP Card pensata proprio per proteggere i tuoi acquisti online, ma anche tutte le carte di credito a marchio Nexi BP.

 

Non dimenticarti di tokenizzare le tue carte per poter pagare i tuoi acquisti direttamente dal tuo smartphone o smatwatch senza neanche dover tirar fuori la tua carta di credito. La tecnologia ti aiuta a risparmiare tempo!

 

Troppi acquisti per il budget del mese? Utilizza il servizio Easy Shopping disponibile per le carte Nexi di Banca del Piemonte: potrai rateizzare i tuoi acquisti, anche i più piccoli, e pagarli in tutta tranquillità!

 

*Fonte Sole24Ore
Il settore aerospaziale sempre più in crescita

Il settore aerospaziale sempre più in crescita

Il Piemonte è uno dei più importanti distretti aerospaziali a livello mondiale

 

Il settore aerospaziale italiano è settimo al mondo e quarto a livello europeo, la Regione Piemonte è uno dei più importanti distretti aerospaziali a livello mondiale.

 

Il Piemonte è un comparto economico strategico ed un territorio appetibile per le aziende straniere che mirano a investire nel settore. L’internazionalizzazione è fondamentale per una continua crescita di questo business.

 

Si apre oggi all’Oval Lingotto di Torino la settima edizione di Aerospace & Defense Meeting, la business convention internazionale per l’industria aerospaziale e della difesa in Italia, un’occasione unica per costruire relazioni di business e sviluppare nuovi progetti con imprese provenienti da tutto il mondo.

 

A testimonianza della significativa importanza del settore e dei numeri prodotti, vi sono le collaborazioni di importanti enti a sostegno dell’iniziativa come la Regione Piemonte e la Camera di Commercio di Torino.

 

Ma quanto è realmente importante questo settore in Italia e nella nostra Regione?

 

Il settore aerospaziale italiano è settimo al mondo e quarto a livello europeo: costituito per oltre l’80% da PMI a cui si affiancano i Prime Contractor che partecipano ai più importanti programmi europei e internazionali come Leonardo, Agusta Westland, Avio Aero e Thales Alenia Space. Occupa oltre 50.000 addetti, che salgono a 200.000 se si considera l’intero indotto, e ha un fatturato medio annuo di oltre 15 miliardi di euro, di cui quasi 5,8 miliardi di export.

 

In questo scenario il Piemonte riveste un ruolo di primo piano con 280 PMI, 14.800 addetti 3.9 miliardi di fatturato e quasi 970 milioni di euro di export, pari al 17% del totale nazionale, soprattutto diretto verso gli USA e la Germania.

 

Investire nell’internazionalizzazione di questo business e dare sostegno alle attività delle PMI è di vitale importanza per la nostra Regione, ma non solo.

 

L’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) ha, infatti, calcolato che per ogni euro investito nelle attività spaziali ne produce 11 di ritorno economico sul territorio, se si considerano anche altri ambiti che beneficiano delle tecnologie ideate e sviluppate da Aziende aerospaziali, come quelli automotive, farmaceutici, tessili e design.

 

 

Banca del Piemonte offre una consulenza a 360° per lo sviluppo di business che coinvolgono le PMI, lo sviluppo, la crescita e la ricerca e che puntano all’internazionalizzazione del loro business.

 

 

*Fonte articolo Regione Piemonte
Camillo Venesio premiato al Future Bancassurance Awards

Camillo Venesio premiato al Future Bancassurance Awards

Capacità, Equilibrio ed Impegno

 

Future Bancassurance Awards, alla sua quinta edizione, assegna riconoscimenti a Banche, Assicuratori, Asset Managers, Società di Servizi e a Personalità che contribuiscono a rendere unico e positivo il settore.

 

Quest’anno ha premiato Camillo Venesio, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca del Piemonte, per la sua Capacità di aver Sviluppato e Mantenuto in Equilibrio la Banca che dirige e per il suo Impegno anche verso gli Interessi di tutte le altre Banche del Territorio.

 

Camillo Venesio ha ritirato questo speciale riconoscimento, assegnatoli da una giuria di professionisti di lunga data, durante l’evento tenutosi a Milano nella serata del 20 novembre ed ha espresso gratitudine e soddisfazione.

 

E’ un riscontro importante, tenuto conto del lavoro portato avanti in questi anni in Banca del Piemonte per stimolare una collaborazione produttiva ed efficace tra banche e mondo assicurativo. Per noi, selezionare un partner assicurativo è stata una scelta strategica, finalizzata a studiare e fornire prodotti efficaci che rispondessero al meglio alle esigenze della nostra clientela”, le parole dell’Amministratore Delegato di Banca del Piemonte

 

Nota Stampa

Scopri di più!

 

PMI i numeri italiani

PMI i numeri italiani

Fatturato, valore, occupazione e molto altro il fondamentale contributo delle PMI all’economia italiana

 

Tra le tante caratteristiche che rappresentano il nostro Paese sicuramente una delle più significative è la massiccia presenza delle Piccole e Medie Imprese (PMI) il cui contributo non si estende solo all’aspetto economico, ma occupa anche un posto di rilievo nella vita culturale e sociale italiana.

 

Quali sono i parametri che identificano una PMI?

Le Piccole e Medie Imprese sono aziende le cui dimensioni rientrano entro certi limiti occupazionali e finanziari prefissati.

 

Le PMI vengono così catalogate:

 

  • media impresa, quando il numero dei dipendenti è inferiore a 250, quando il fatturato annuo non supera i 50 milioni di euro o il totale dell’attivo dello Stato Patrimoniale non supera i 43 milioni di euro;
  • piccola impresa, quando il numero di dipendenti è inferiore a 50, quando il fatturato annuo o il totale dell’attivo dello Stato Patrimoniale annuo non superino i 10 milioni di euro;
  • microimpresa, quando il numero dei dipendenti è inferiore a 10, quando il fatturato annuo o il totale dell’attivo dello Stato Patrimoniale annuo non superino i 2 milioni di euro.

 

In base agli studi resi noti da Prometeia*, azienda di consulenza, sviluppo software e ricerca economica, le PMI rappresentano il 92% delle Aziende attive sul territorio italiano.

La loro importanza non è dovuta solo al fatturato prodotto annualmente stimato attorno ai 2 mila miliardi di euro, ma anche al tasso occupazionale registrato pari all’82% dei lavoratori della Penisola, una percentuale che supera (e non di poco) le medie europee.

Le loro attività si concentrano nei  settori dell’industria dei servizi, dell’edilizia e dell’agricoltura, interessante il dato che sottolinea come nell’area meridionale i dati sono ancora più rilevanti attestandosi all’83% della produzione e al 95% in termini di occupazione.

 

Conscia dell’importanza di questo segmento di Clientela, Banca del Piemonte da fine 2015 ha costituito una Rete interamente dedicata alla gestione delle PMI nell’ambito della Direzione Reti Commerciali.

Il segmento dei Clienti PMI, facente capo alla suddetta rete, è composto da società con fatturato compreso tra 1.000.000€ e 10.000.000€.

La Rete PMI si compone di 13 Gestori, suddivisi per zone di competenza, più il Responsabile di Rete.

 

I Gestori PMI seguono, attivamente e costantemente, le Aziende che sono state loro affidate offrendo una consulenza che le aiuti a sviluppare i progetti d’impresa attraverso una relazione di fiducia, personale e quotidiana.

 

Unisciti alle numerose Aziende che sono entrate in Banca del Piemonte ed insieme hanno sviluppato un business vincente.

Non aspettare ancora, scopri la realtà di Banca del Piemonte, i suoi servizi e le offerte create su misura per la tua Impresa.

Banca del Piemonte è una Banca fatta di persone per le persone che come te sognano di far crescere il loro business.

 

*Dati aggiornati al 27 giugno 2019
Messaggio pubblicitario con finalità promozionale

 

Camillo Venesio commenta il rapporto Bankitalia

Camillo Venesio commenta il rapporto Bankitalia

“Lavoro, lavoro e lavoro. Non aspettiamo che ci arrivi qualcosa, lavoriamo tutti.”

“L’incertezza frena gli investimenti e non fa bene all’economia. Per questo le imprese si comportano come le famiglie e parcheggiano i soldi.  Bisogna impegnarsi tutti e cercare di avere una visione condivisa del futuro” queste le parole di Camillo Venesio, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca del Piemonte, nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

 

Leggi l’articolo!

Banca del Piemonte
Chiudi menu mobile
Skip to content